Segui i mattoni gialli…

gennaio 5, 2011

No non ho intenzione di recensire il mago di oz! Infatti in questa Night, Platform Night mi appropinquo a parlare di un gioco che trascina il suo protagonista nella disperazione, e nella pazzia; e vista la difficoltà del gioco anche chi si siede dinnanzi al monitor non è messo meglio; ma veniamo alle presentazioni: eversion è una piccola gemma diabolica, infida, disturbante e dannatamente complicata; detto ciò scendiamo nel dettaglio.

La grafica, pur essendo curata è figlia del periodo 8-bit (non che sia un male) e questo unito alla trama, se così la si può chiamare, porta ad avere la sensazione di giocare a Super Mario Lovecraft, sensazione che aumenta con la musica tipicamente midi di sottofondo.

I controlli sono usabili, il motore è decente (anche se da alcuni problemi in caso di input simultanei), l’unica cosa è che vi farà venire l’artrite alle mani per la sua difficoltà.

Detto ciò è consigliato a tutti gli appasionati dalla grande abilità (ho già detto che è estremamante difficile?

http://zarat.us/tra/offline-games/eversion.html

Annunci

Carne fresca!!!

gennaio 5, 2011

Vendesi Carne fresca, prezzi modici!! no non sono impazzito, non ancora almeno; cio di cui vi parlerò oggi è uno dei giochini più difficili ed assimilabili a droga ch’io abbia provato negli ultimi tempi; il suo nome è Boy, Super Meat Boy.

Il gioco è strutturato come un platform rapido ed incisivo (di rado la soluzione di un livello supera i 10 secondi), tuttavia non significa che sia facile, capita infatti di riprovare per un buon 20 minuti un livello che alla fine si risolve in 5 secondi dal respawn; detta così sembra frustrante, e lo è solo molto meno di quello che si pensi.

La grafica è molto curata, nonostante la bidimensionalità in questi giorni fa storcere il naso, il motore è ben fatto, ed inoltre vi sono presenti degli ospiti da vari videogames (ad exemplum l’headcrab di half-life).

Menzione d’onore merita il comparto audio, molto curato e con una colonna sonora spettacolare dal gusto retrò che vi farà urlare “Si 8-bit sono più che sufficenti!” (Nota, la colonna sonora non è a 8-bit, è solo che mantiene il fascino delle musiche tipicamente elettronice da platform dell’epoca).

Da giocare ASSOLUTAMENTE, Mario al confronto sembrerà un vecchietto con l’artrite…

http://www.supermeatboy.com/