“The bird of Hermes is my name …

.. eating my wings to make me tame.”

Mi sembrava giusto iniziare questa recensione con questa citazione, che a sua volta nel contesto analizzato è una citazione, l’iscrizione posta sulla bara di Alucard, protagonista del manga Hellsing di Kotha Hirano, giunto da poco a conclusione.

La trama si snoda attorno all’Ordine dei Cavalieri protestanti di sua Maestà, che prende il nome dalla famiglia che la guida, Hellsing per l’appunto, la quale discende dal professor Van Helsing, cui Bram Stoker ci riporta le gesta; il compito di tale organizzazione è l’eliminazione dei Freak, mostri sovrannaturali, eliminazione che è affidata all’ “uomo” di punta di Hellsing, Alucard.

Alucard, personaggio principale della storia, è un personaggio enigmatico, affascinante e complesso; egli è fondamentalmente un vampiro legato alla volontà del suo master, Integra, capo dell’organizzazione; come sia giunto a ciò verra svelato in seguito; egli sembra anelare la sua distruzione, ad opera degli esseri umani, mentre rifiuta di essere sconfitto da chiunque.

Il disegno è ottimo, ben definito e della cupezza necessaria alla storia raccontata; storia che Hirano riempie di citazioni, basti vedere il nome del fucile di Seras: Harkonnen, oppure i nomi di alcuni capitoli, tra cui cito Final Fantasy e Warcraft; tuttavia ciò non va a fiaccare la trama, ma la rinvigorisce con siparietti comici, posti strategicamente lungo la storia.

Consiglierei a tutti gli appasionati di manga a sfondo horror di leggerlo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: